04/12/2017
Manifestazioni sulle problematiche dei Tribunali di Sorveglianza lí11 dicembre

La lettera della Giunta e dell’Osservatorio Carcere, per invitare le Camere Penali ad indire, a livello territoriale per l’11 dicembre prossimo,  manifestazioni e conferenze stampa per accendere i riflettori sulle problematiche del Tribunale di Sorveglianza del proprio Distretto. 

MANIFESTAZIONI DI PROTESTA PER LE INEFFICIENZE DEI TRIBUNALI DI SORVEGLIANZA

IL TRATTAMENTO DISUMANO E DEGRADANTE DEI DETENUTI

IL SOVRAFFOLLAMENTO DELLE CARCERI

L’USO ECCESSIVO DELLA CUSTODIA CAUTELARE

L’Unione Camere Penali Italiane, con il proprio Osservatorio Carcere, ribadendo la solidarietà espressa con la delibera del 1° dicembre u.s., invita tutte la Camere Penali ad aderire alla mobilitazione generale, indetta dalle Camere Penali del Distretto della Corte di Appello di Napoli, per le gravissime e croniche disfunzioni del Tribunale di Sorveglianza, che costringono gli Avvocati ad espletare il proprio mandato in condizioni mortificanti che pregiudicano significativamente il diritto di difesa dei detenuti. Inutili e senza esito sono state le richieste di un’ispezione straordinaria, mentre la situazione peggiora di giorno in giorno fino a giungere recentemente ad un avviso affisso fuori l’aula di udienza che comunicava, senza specificarne le ragioni, l’annullamento di ben 11 udienze collegiali. A ciò si aggiungono: i ritardi con cui vengono decise le istanze di misure alternative e quelle di liberazione anticipata, le estenuanti file a cui sono costretti gli Avvocati per avere notizie, con tempi di attesa medi pari ad un’ora e trenta minuti.

E’ noto che la gravissima situazione della Corte di Appello di Napoli si reitera anche in altri Distretti, con ingiuste ripercussioni sui diritti dei detenuti, mentre il sovraffollamento delle carceri sta tornando a cifre elevatissime, con 7.450 presenze in più rispetto alla capienza regolamentare e 20.514 detenuti in custodia cautelare e cioè presunti innocenti (dati ufficiali DAP al 31 ottobre scorso).

Tanto premesso, s’invitano i Presidenti delle Camere Penali ad indire per l’11 dicembre p.v., manifestazioni e conferenze stampa per accendere i riflettori sulle problematiche del Tribunale di Sorveglianza del proprio Distretto. L’Osservatorio Carcere raccoglierà i dati pervenuti, per un’immediata denuncia al Ministro della Giustizia con richiesta d’ispezioni ed interventi urgenti.

Roma, 4 dicembre 2017

La Giunta 

L'Osservatorio Carcere UCPI