09/03/2018
Il rispetto e la tutela per la funzione difensiva.

La nota dell’Unione dopo le notizie di stampa sull’indagine nei confronti dell’Avv. Francesco Tagliaferri.

Pur non entrando nel merito di una indagine di cui non possediamo sufficienti informazioni, non possiamo non esprimere, assieme allo stupore per la notizia che tale indagine coinvolgerebbe anche l’avvocato Francesco Tagliaferri, stimato professionista e già presidente della Camera Penale di Roma, una grande preoccupazione per il progressivo allargarsi degli ambiti di rischio per l’esercizio di una professione che, oramai ovunque, vede l’avvocatura penale collocata in una luce  di sospetto ed il singolo avvocato spesso oggetto di una indebita sovrapposizione con l’immagine dei propri assistiti, quasi che difendere un imputato significasse difendere il reato. Siamo certi che l’indagine potrà fare presto chiarezza su ogni aspetto della delicata vicenda, ma non possiamo non  ricordare in proposito che l’impegno nella difesa delle garanzie e delle libertà del singolo, nella quale gli avvocati sono quotidianamente impegnati, deve essere oggetto di  rispetto e di tutela, riconoscendo sempre e comunque nella funzione difensiva un comune ed indeclinabile valore.

Roma, 9 marzo 2018

La Giunta 

 DOWNLOAD